Sempre caro PDF

Caro diario è un film del 1993 scritto, diretto ed interpretato da Nanni Moretti, vincitore del premio per la miglior regia al Festival di Cannes 1994. Caro diario sempre caro PDF composto da tre episodi in cui Moretti interpreta se stesso in una sorta di diario aperto, come suggerisce il titolo. Il primo episodio, In Vespa, vede il protagonista nella passeggiata in Vespa attraverso i quartieri di una Roma estiva e semideserta. Nel secondo episodio, Le isole, Moretti è in viaggio alle isole Eolie, in fuga dalla frenesia della vita cittadina.


A la fin du siècle dernier, en Sardaigne, Zenobi, un jeune berger, est accusé d’avoir volé des agneaux dans le troupeau dont il avait la garde. Il semble pourtant n’avoir aucun mobile, et son mariage prévu avec Sisinnia, la fille de son riche patron, ne présageait pas un tel acte. Mais s’il est innocent, pourquoi Zenobi est-il en cavale ? L’avocat Bustiani, homme solitaire, intègre et têtu, est bien décidé à faire toute la lumière sur cette affaire… Au fil d’une enquête minutieuse, dans un style limpide et une langue qui mêle l’italien et le dialecte sarde, Marcello Fois évoque la Sardaigne dont il est originaire, tiraillée entre tradition et modernité : ses terres brûlées, ses villages oubliés, ses passions et ses secrets.

In visita all’isola di Lipari dal suo amico Gerardo, ritiratosi a studiare, non riesce però a trovare la tranquillità tanto bramata nella confusione turistica. Successivamente, sull’isola di Stromboli, il sindaco megalomane vorrebbe coinvolgerli nei progetti più bislacchi. L’ultimo episodio, Medici, racconta della sua odissea, vissuta realmente, e in parte filmata dalla vita reale, alle prese con un linfoma di Hodgkin diagnosticato solamente dopo una serie di pareri discordanti, consulti imprecisi, cure inutili e dispendiose. Nell’episodio In Vespa è presente un cameo dell’attrice Jennifer Beals, di cui Moretti tesse le lodi e che vede comparire mentre passeggia lungo le mura di Porta Metronia in compagnia del regista Alexandre Rockwell, all’epoca suo marito.

Tra le varie canzoni del film si segnalano Batonga di Angélique Kidjo e Didi di Khaled. URL consultato il 21 novembre 2014. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 6 dic 2018 alle 21:17. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Caro maestro è una serie televisiva italiana prodotta in due distinte stagioni, trasmesse su Canale 5 nelle primavere del 1996 e del 1997. Il format è stato successivamente acquistato dalla società di produzione televisiva spagnola Zeppelin e trasmesso da Telecinco tra il 1997 e il 1998.

Stefano Giusti, un conducente d’autobus fa domanda al Provveditorato agli studi ed ottiene una supplenza proprio nella scuola elementare che aveva frequentato da bambino, a Forte dei Marmi. Nella seconda stagione spicca la presenza di una giovane Antonella Elia, alla sua prima esperienza da attrice, nel ruolo della giovane e laureata Antonella, nipote della bidella Elvira Piersanti. Stefano Giusti: Dall’animo sensibile ed altruista, all’inizio è un conducente d’autobus che inizia a intraprendere la carriera di maestro elementare dopo aver ricevuto dal provveditorato una supplenza alla scuola elementare di Forte dei Marmi, sua città natale. Rivede in seguito la sua vecchia fiamma Elisa, ora direttrice della medesima scuola. Elisa Terenzi: Direttrice della scuola elementare dove Stefano viene inviato come supplente, si stupisce molto nel vederlo. I due infatti erano fidanzati in gioventù e poi si erano persi di vista con la partenza di Stefano per il militare.

This entry was posted in Informatique et Internet. Bookmark the permalink.