Insatiables PDF

Questa voce sull’argomento film gialli è solo un abbozzo. Contribuisci insatiables PDF migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.


Ils sont assoiffés de caresses, dénués de pudeur. Doués d’une imagination débordante. Rien n’arrête ces amants, qui n’écoutent que leur passion irrésistible, dévorante. Avec beaucoup d’audace, l’auteur nous dépeint leurs ébats. D’une rare qualité littéraire, ces nouvelles érotiques nous rappellent à quel point les plaisirs du corps peuvent être libérateurs, joyeux, ludiques. Nous voici donc entraînés avec fougue sur le chemin du ravissement et de la jouissance. Derrière les portes closes nous attendent des amants, des scènes troublantes… et des vagues de frissons intenses. Martin Laliberté a également écrit Sensualités et Infidèles publiés aux Editions Quebecor.

Gli insaziabili, in seguito ridistribuito come Femmine insaziabili, è un film del 1969, diretto dal regista Alberto De Martino. Il giornalista italiano Paolo Vittori, momentaneamente negli Stati Uniti a Los Angeles, si ritrova a soccorrere un uomo inseguito da due brutti ceffi che lo vogliono uccidere. Scopre poi che si tratta del suo amico d’infanzia Giulio Lamberti, di cui aveva perso le tracce. Lamberti, emigrato negli Stati Uniti, è divenuto un celebre attore di pubblicità per la International Chemical.

Poco dopo Lamberti viene trovato carbonizzato all’interno della sua auto che ha avuto un incidente. Vittori comincia così a indagare scoprendo gli altarini dei principali azionisti della International Chemical. Ma contemporaneamente anche che il suo vecchio amico, che lui sapeva un puro idealista, si è trasformato e ne scopre lati sempre più oscuri, seguendo le tracce di un suo diario, di cui manca però il volume più importante. Un losco figuro di nome Bill Steiner ricatta gli azionisti della compagnia: si rivela in possesso del diario mancante ed è disposto a consegnarlo in cambio di una grossa cifra di danaro.

Vittori non persuaso si mette sulle tracce del ricattatore e, al momento dello scambio, lo aggredisce scoprendo trattarsi di Lamberti travestito, che aveva simulato la propria morte così da architettare questo ricatto. Lamberti, un tempo giornalista idealista, viene ora convinto da Vanessa Brighton, importante azionista della società, a scriverne la biografia, divenendo al contempo suo amante e mantenuto. Gli interni del film, ambientato a Los Angeles, sono stati girati in alcune ville nei dintorni di Roma. Il film è stato distribuito in Italia a partire dal 14 agosto 1969.

In Germania Ovest è stato distribuito il 13 agosto 1970, nei Paesi Bassi il 26 novembre 1970, in Finlandia il 23 luglio 1971 e in Francia il 31 maggio 1973. In Italia il film è stato originalmente distribuito con il titolo Gli insaziabili, poi rieditato con il titolo di Femmine insaziabili. Per questo mediocre giallo dal vago sapore hippy si sono scomodate persino alcune celebrità americane come Ireland e la « sirkiana » Dorothy Malone. I tifosi di Romina, invece, dovranno accontentarsi di qualche fugace sbirciata. URL consultato il 10 luglio 2017.

URL consultato il 7 luglio 2017. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 13 ago 2018 alle 11:39. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. An automated process has detected links on this page on the local or global blacklist. American actress and singer born in Los Angeles. She is part of the musical duo Al Bano and Romina Power, together with her ex-husband Albano Carrisi.

Born in Los Angeles, Romina Power is the eldest daughter of American screen idol Tyrone Power and his second wife, Mexican actress Linda Christian. Her interest in music was evoked in her childhood by American musicals from the 1950s, Mexican Mariachi bands and Italian music from the 1960s. In her early teens, Power discovered The Beatles and Bob Dylan, which inspired her to compose music. She met her singer and actor husband Al Bano while acting in films in the 1960s. Between 2006 and 2007 she organized exhibitions of her paintings, mainly in Milan. In spring 2007 Power bought a house in Sedona, Arizona and decided to leave Italy forever and move to the United States. The clamorous interview in which she revealed her plans was published in an Italian magazine Diva e donna.

This entry was posted in Adolescents. Bookmark the permalink.